header background

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Tu sei qui: Home / Novità / news / Assemblea ASVIS 2019, EBC partecipa come nuovo aderente
Assemblea ASVIS 2019, EBC partecipa come nuovo aderente
Assemblea ASVIS 2019, EBC partecipa come nuovo aderente
L' Assemblea Asvis 2019
Assemblea ASVIS 2019, EBC partecipa come nuovo aderente
Il Segretario Graziano Tolve presente all'Assemblea.


Si è svolta mercoledì 10 luglio 2019 a Roma l’Assemblea degli Aderenti ASviS presso la Sala Consiglio del Palazzo della Cooperazione, sede Confcooperative, a rappresentare EBC il Segretario membro del direttivo Graziano Tolve.

L’incontro ha visto l’intervento del Presidente Pierluigi Stefanini e del portavoce Enrico Giovannini che ha condiviso con i risultati del primo semestre 2019 e piani per il secondo con alcuni rappresentanti delle associazioni aderenti.

Quella di ASVIS è una rete nuova in rapida crescita, infatti dopo 3 anni sono già 234 aderenti rappresentanti di tutte le categorie, l’incontro di Roma aveva come scopo quello di coinvolgere e ricevere suggerimenti per produrre azioni sempre più in linea con le aspettative degli aderenti stessi.

Si è parlato prima di tutto del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato come ogni anno per 17 giorni (22 maggio-7 giugno), esso rappresenta l’attività principale e continua a crescere, il prossimo si terrà a Parma, città della cultura 2020.

Entrando nel vivo dei temi dell’assemblea, Giovannini ha portato a conoscenza l’assemblea dell’importante ruolo che Asvis potrà ricoprire anche in ambito europeo in un particolare momento di rinnovo dei suoi veritci.

La volontà di Asvis è quella di collocarsi come soggetto informativo per progetti di Alta Sostenibilità, attualmente sta creando Corso E-Learning per imprese, corsi per tutti disponibili anche in biblioteche e di livello avanzato a Siena. Si è istituita inoltre la 1° scuola per amministratori comunali e regionali Milano e si sono coinvolte 71 su 80 Università creando la Rete Rus.

Tra le prossime grandi sfide sarà l’organizzazione dell’Expo DUBAI 2020, l’Italia punterà molto sul tema della Sostenibilità, Asvis avrà il ruolo di gestire il Padiglione.

L’assemblea è proseguita in un susseguirsi di interventi degli enti con più di un anno di aderenza tra questi erano presenti PLEF Planet Life Economy Foundation, Confagricoltura, CNA, STOA scuola gestione d’impresa, Confindustria, PEFC, Rete parità, Oxfam, Banco alimentare, Sindaco di Pesaro, CGIL, We world, CISL, Italia nostra, Prioritalia. Si evince da questi nomi che la rete sia composta solo da enti e associazioni, non da aziende.

Le conclusioni di Giovannini riguardano l’impegno a cooperare con qualsiasi soggeto che vuole impegnarsi per il raggiungimento degli obiettivi dell’ Agenda 2030, si portano avanti progetti e corsi per aziende, ma sarà garantito il pieno controllo sui progetti anche se si ricevono contributi a fondo perduto per mantenere una totale libertà d’azione.

Economia del Bene Comune ha intenzione di farsi conoscere nella rete, perché molte delle richieste palesate dagli aderenti Asvis, quali ad esempio, l’avere strumenti efficaci e concreti per le aziende e un approccio verso la Sostenibilità che tenga conto di tutti i portatori d’interesse, rappresentano l’essenza di EBC e dei suoi strumenti. Vediamo quindi molte opportunità in questo nuovo percorso intrapreso.

di Graziano Tolve

Vedi Intervista ai relatori a fine evento.
archiviato sotto: ,