header background

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Sezioni

Tu sei qui: Home / Novità / news articoli / L’Arsenale di Verona Cittadella della Sostenibilità…anche grazie a Economia del Bene Comune!
L’Arsenale di Verona
Cittadella della Sostenibilità…
L’Arsenale di Verona Cittadella della Sostenibilità…anche grazie a Economia del Bene Comune!
....anche grazie a Economia del Bene Comune! Dal lavoro nelle scuole alla proposta di rigenerazione dell’Arsenale di Verona come cittadella della sostenibilità: la rete è in piena esplosione!

 

Quando una rete di attori guidata dall’ideale che l’economia debba mettere al centro l’uomo e il bene comune si mette in moto, diventa una forza per il territorio difficile da fermare! Di recente, il Comune di Verona ha dato il via ad un percorso di consultazione della cittadinanza rispetto alla destinazione d’uso dell’Arsenale di Verona, da decenni in stato di degrado. La rete #HumansFirst si è subito messa in moto per presentare la proposta dell’Arsenale – Cittadella della Sostenibilità: un luogo dove i cittadini possano fare esperienze di modelli di produzione e vita sostenibili, ma anche un laboratorio permanente dove imprese ed enti del terzo settore possano dedicarsi alla ricerca e all’innovazione sostenibile.

La rete #HumansFirst si è costituita in maniera informale in seguito all’evento “#HumansFirst – La sostenibilità integrata per il bene comune. Rimettere al centro l’essere umano farà bene a tutti” finalizzato alla sensibilizzazione degli studenti delle scuole superiori veronesi rispetto ai temi della sostenibilità e del bene comune. Gli enti promotori del progetto di rigenerazione dell’Arsenale come Cittadella della Sostenibilità sono MAG Verona, Commissione Nuovi Stili di Vita della Diocesi di Verona e Federazione per l’Economia del Bene Comune in Italia – Gruppo Territoriale Veneto. Ad essi si aggiungono una quarantina di partner provenienti dal mondo profit e non profit ed accomunati da una forte sensibilità verso la sostenibilità integrata.
La proposta è stata portata alla Commissione Straordinaria per l’Arsenale del Comune di Verona con una presentazione a più voci che ha incluso Marta Avesani, come rappresentante di EBC. L’audizione è avvenuta venerdì 1 dicembre 2017 ed è risultata tra le 10 idee più interessanti, le quali verranno approfondite nel quadro dell’evento aperto alla cittadinanza “Arsenale Futuro della Storia” che si terrà giovedì 7 dicembre 2017 in Gran Guardia dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.30. L’idea della Cittadella verrà presentata da Katia Bissoli della Commissione diocesana Nuovi Stili di Vita.
La Cittadella della Sostenibilità può rappresentare un’importantissima opportunità per lo sviluppo di Economia del Bene Comune in termini di sensibilizzazione dei cittadini, ma, soprattutto, per la volontà di creare, nel quadro della cittadella, un polo dedicato all’imprenditività sostenibile attorno al quale potrà svilupparsi anche una rete di consulenti per la valutazione dell’impatto ambientale, sociale ed economico e per la redazione dei bilanci del bene comune. Il bilancio del bene comune è nominato nella proposta come uno strumento da proporre sia alle imprese che vorranno finanziare il progetto, sia a quelle organizzazioni, profit e non profit, che vorranno popolare il polo imprenditivo. Tale idea è ancorata nella visione della cittadella non come palazzo fortificato della sostenibilità, bensì come hub da cui generare un ecosistema cittadino in cui tutti gli attori si sentano coinvolti in un cammino di trasformazione verso la sostenibilità.

Per maggiori informazioni: Marta Avesani verona@economia-del-bene-comune.it oppure marta.avesani@gmail.com

-   Locandina dell’evento “Arsenale Futuro della Storia”

-   Proposta progettuale “Arsenale – Cittadella della Sostenibilità”

-   Articolo a pag. 14 del quotidiano di Verona L’Arena in cui si parla anche della proposta “Arsenale – Cittadella della Sostenibilità”

archiviato sotto: ,